Lingua: Italiano English


Home page Aia Home page Aia
Logo Aia

  14/06/2019
Ad Imola “esordio” della Mostra Nazionale del Cavallo Agricolo Italiano da Tiro Pesante Rapido

Con una sessione dedicata alla presentazione della razza in “Show “, nella serata di oggi, venerdì 14 giugno 2019, ad Imola (Bologna), nell’ambito della Fiera Agricola del Santerno, si apre la partecipazione degli allevatori del Cavallo Agricolo Italiano da Tiro Pesante Rapido (Caitpr) che nell’area del parco, fino a domenica 16 giugno, organizzano l’82esima edizione della Mostra Nazionale di Libro Genealogico della Razza, in collaborazione con l’Associazione Regionale Allevatori dell’Emilia-Romagna (Araer) e con il Comune di Imola. Una importante novità riguarda la location : tradizionalmente, infatti, la principale manifestazione di Libro Genealogico di una delle più diffuse razze equine in Italia si svolge in concomitanza con la Fieracavalli di Verona, fin dalla sua istituzione. Ma la scelta di Imola, e dell’area del Santerno in particolare, oltre che per motivi di logistica e per facilitare l’afflusso degli allevatori dalle zone più lontane del Paese nelle quali la razza si è diffusa, partendo dalla culla d’origine in Pianura Padana, Veneto, Friuli e nel Ferrarese, significa dare lustro anche ad un’altra zona storica d’allevamento, l’Emilia-Romagna. Ad Imola, il ricco programma tecnico prevede i Concorsi Morfologici delle diverse categorie di animali e la Prova di Conduzione alla mano, novità introdotta di recente dall’Anacaitpr per mettere in evidenza le doti di maneggevolezza di questa possente razza equina. “Il Cavallo Agricolo Italiano da Tiro Pesante Rapido – afferma il direttore generale dell’Associazione Italiana Allevatori-A.I.A. Roberto Maddé – diventa sempre più un simbolo di multifunzionalità e sostenibilità in zootecnia. Nato come cavallo da lavoro nel Nord Italia, negli ultimi anni si è diffuso in molte province del Centro e Sud del Paese, grazie alla sua adattabilità e possibilità d’allevamento sia in stalla che al pascolo brado. Le consistenze attuali parlano di oltre 7.000 capi iscritti a Libro Genealogico (ad oggi, per la precisione, 7.320, dato Anagrafe Equidi), che ne fanno una delle razze più diffuse in Italia, ed anche simbolo di ‘Biodiversità ’. Il successo del Caitpr è dovuto alla sua capacità di sfruttare pascoli difficili o poveri, diventando così una efficace ‘sentinella ambientale’ per il territorio, in aree marginali e con delicati equilibri idrogeologici. Il buon temperamento di questi cavalli, che li ha anche portati ad esser definiti ‘giganti buoni’, ha permesso un loro sviluppo nelle attività agrituristiche e negli attacchi di carrozze, per escursioni ed altre attività collaterali, tra le quali una riscoperta di antichi lavori in agricoltura ‘a basso impatto ambientale ’ “. “L’appuntamento di Imola – dichiara il presidente dell’Associazione Nazionale Allevatori Cavallo Agricolo Italiano da Tiro Pesante Rapido, Marco Luchetti – è una tappa importante per gli allevatori, in vista di una stagione autunnale impegnativa che culminerà con la Vetrina della Biodiversità alla Fieracavalli scaligera, che comunque mantiene la sua centralità e il gemellaggio tecnico con la nuova location  emiliana. Siamo molto soddisfatti delle adesioni ricevute per questa edizione della Mostra Nazionale, con allevatori provenienti da ben dieci regioni. Sottolineo l’importanza, oltre che del programma tecnico, delle attività previste nell’apposito ‘Ring didattico ’, nel quale la razza sarà spiegata e divulgata al pubblico nelle sue caratteristiche e possibilità d’impiego che vanno da quelle amatoriali e sportive fino al lavoro di campagna, che attualmente vive una vera e propria ‘primavera’ a dimostrazione dell’attitudine del nostro cavallo ad operare nel quadro di un’agricoltura caratterizzata da sostenibilità e rispetto del benessere degli animali”.


 


Inno4Grass

Inno4Grass

Farmers 3.0


Farmers

AIA partecipa al consorzio EIT

eitfood
Adempimenti ai sensi della legge n. 124/2017
Finanziamenti

Petizione stop cibo anonimo

StopCiboAnonimo