Lingua: Italiano English


Home page Aia Home page Aia
Logo Aia

  08/11/2019
“Sala stampa”: zootecnia, agricoltura e cibo su quotidiani, periodici, web ed agenzie – a cura di Camillo Mammarella

Agricoltori e allevatori esasperati dal proliferare incontrollato di ungulati ed altri animali che invadono campi e strade, a rischio redditi degli imprenditori e sicurezza dei cittadini – La manifestazione organizzata ieri da Coldiretti a Roma di fronte a Montecitorio – con l’adesione anche di A.I.A. e del Sistema allevatoriale nazionale, rappresentato da una delegazione guidata dal presidente Roberto Nocentini e dal direttore generale Roberto Maddé – ha avuto un ampio risalto mediatico sia per la numerosa partecipazione di agricoltori, allevatori e Sindaci (oltre 400) che di esponenti politici di quasi tutti gli schieramenti parlamentari e di Governo. Moltissime le testate, nazionali e locali, che hanno riportato dettagliate cronache della manifestazione, inquadrata anche rispetto ai singoli territori del nostro Paese interessati dal pericoloso fenomeno dell’invadenza di cinghiali ed altri animali selvatici. Su tutti, si cita “Il Sole-24 Ore “ di oggi, venerdì 8 novembre 2019, che a pagina 14 riporta un trafiletto titolato “Coldiretti. Decreto per i danni causati dai cinghiali “. Il pezzo conferma che erano “migliaia” gli allevatori e coltivatori in piazza a Roma a manifestare contro il fenomeno cinghiali, animali che ormai causano circa 10 mila incidenti stradali all’anno (assieme ad altre specie di selvatici), con un picco nel 2019 (primi 9 mesi) di ben 13 vittime umane, contro gli 11 dell’anno precedente. Il dato – scrive il “Sole “ – è emerso da una stima Coldiretti su dati delle Regioni e dell’Osservatorio Asaps. L’articolo chiude con alcune dichiarazioni rilasciate ieri nel corso della manifestazione da Teresa Bellanova, ministra delle Politiche agricole, alimentari e forestali, e da Ettore Prandini, presidente nazionale Coldiretti.

Si celebra il culatello, eccellenza suinicola della nebbiosa Bassa Parmense – Il magazine  settimanale del quotidiano “la Repubblica “, “il venerdì “ di oggi, 8 novembre 2019 (numero 1651, alle pagine 58 e 59), celebra con un ampio articolo dell’inviato Valerio Varesi da Zibello (Parma) un noto e “chic “ prodotto della suinicoltura della nebbiosa Bassa Parmense, il Culatello. Il titolo del pezzo infatti è “Novembre, il mese del più chic tra i maiali “. Si parla di una grande festa che inneggia al maiale, il “November Porc “, tra Zibello ed altri comuni che celebreranno nell’ultimo fine settimana di questo mese il Culatello di Zibello Dop. L’articolo chiude svelando il prezzo “da gioielleria” che può raggiungere il prodotto (dai 50 ai 120 euro al chilo a seconda della stagionatura), come spiegano anche il presidente del Consorzio di Tutela del Culatello, lo chef  Massimo Spigaroli, e Davide Cappa, coordinatore del Consorzio, che riferisce come il disciplinare di produzione preveda l’utilizzo di solo maiale del tipo “suino pesante italiano”, proveniente esclusivamente da Emilia e Lombardia.

La “kermesse” equina scaligera in programma nel fine settimana a Veronafiere racconta i suoi protagonisti – Il fine settimana da giovedì 7 a domenica 10 novembre 2019 è quello dedicato alla 121esima Fieracavalli di Verona, che vede anche quest’anno la presenza di A.I.A. e del Sistema allevatoriale nel Padiglione 10 di Veronafiere . Come tradizione, sono molte le “storie” che coinvolgono allevatori e cavalli che emergono in questi giorni: una particolare è raccontata dal quotidiano veneto “Il Gazzettino “ (edizione Padova) di oggi, venerdì 8 novembre 2019, a pagina 20 (pezzo a sigla n.b. ). La storia viene da Bovolenta, e l’articolo titola “Valentina, una vita assieme ai cavalli “. La protagonista è Valentina Galesso, leader  delle “quote rosa” di Coldiretti Padova e vice coordinatrice regionale, titolare di una “scuderia sociale”, un “posto incantato” (come scrive il pezzo), tra piante ed erbe officinali, dove i cavalli si rigenerano e interagiscono con gli ospiti di ogni età.


 


Inno4Grass

Inno4Grass

Farmers 3.0


Farmers

AIA partecipa al consorzio EIT

eitfood
Adempimenti ai sensi della legge n. 124/2017
Finanziamenti

Petizione stop cibo anonimo

StopCiboAnonimo