Lingua: Italiano English


Home page Aia Home page Aia
Logo Aia

  09/09/2019
“Sala stampa”: zootecnia, agricoltura e cibo su quotidiani, periodici, web ed agenzie – a cura di Camillo Mammarella

La zootecnia del Centro-Sud Italia e i dibattiti sugli argomenti di più stretta attualità per l’allevamento al centro della “kermesse” in calendario nel capoluogo materano – A Roma, nella mattinata di martedì 10 settembre 2019, presso la Sala Conferenze della Stampa Estera (Via dell’Umiltà 83 – ore 11), si terrà la conferenza stampa di presentazione degli eventi in programma alla manifestazione “AlleviAmo futuro – Expo Matera 2019 “, una serie di iniziative in calendario nel capoluogo materano da venerdì 20 a domenica 22 settembre prossimi. Qualche anticipazione (anche dell’incontro in conferenza stampa in programma a Roma domani) è stata fornita, oltre che da alcuni “memo” tra gli appuntamenti su diverse edizioni dell’agenzia “Agra Press “ della scorsa settimana, anche da due testate on-line  che si occupano del mondo equino, “Cavallo2000 “ (Agenzia di informazione indipendente di Rodolfo Galdi e Marialucia Galli), che ha titolato un lancio “Roma, conferenza stampa di presentazione di AlleviAmo futuro “, e “Cavallo Magazine “, con un pezzo datato giovedì 5 settembre 2019 firmato da Maria Cristina Magri dal titolo “A Matera 2019 ci sarà AlleviAmo futuro “.

Cambio della Direzione all’Associazione Regionale Allevatori del Veneto – Passaggio di testimone, dal 1° settembre scorso, alla Direzione dell’Associazione Regionale Allevatori del Venero (Arav): il trevigiano Walter Luchetta subentra ad Adriano Toffoli, storico direttore degli ultimi anni. Ne dà notizia anche il “Corriere del Veneto “ di ieri, domenica 8 settembre 2019, a pagina 11 (pezzo a sigla s.ma. ), che titola: “Allevatori veneti: Luchetta nuovo direttore di Arav “. La breve inizia con alcune dichiarazioni del neo direttore, 58enne agronomo, appena insediatosi: “Proseguiremo nella direzione già intrapresa dall’Associazione per rafforzare il dialogo con le imprese e operare in un’ottica di condivisione, per il bene di tutti gli allevatori”. Luchetta, informa tra l’altro la testata locale, torna nel suo Veneto dopo l’esperienza alla guida dei coltivatori diretti ravennati. Il pezzo chiude con le parole di benvenuto a Luchetta da parte del presidente Arav, Floriano De Franceschi: “Negli ultimi cinque anni abbiamo razionalizzato il sistema associativo e collaborato con la ricerca universitaria. L’obiettivo finale è un’apertura sempre maggiore”.

Il biologico nel settore agricolo pugliese cresce – Breve notizia sul quotidiano pugliese “La Gazzetta del Mezzogiorno “ di oggi, lunedì 9 settembre 2019, a pagina 4, che riguarda le perfomances  del settore agricolo e alimentare regionale. La Puglia – scrive la testata diretta da Giuseppe De Tomaso – è seconda in Italia nel biologico. Una classifica confermata anche dalla Coldiretti regionale, che quantifica in un 81% la crescita di coltivazioni, filiera ristorazione ed agriturismi caratterizzati dalla presenza del “bio “. L’aumento – si legge ad inizio del pezzo - risulta costante anche nel 2018, con un +4,5% di superfici coltivate a biologico, a conferma della forte espansione del segmento “bio “ nell’area del lifestyle . Tra i comparti maggiormente interessati, anche i cereali con 55mila ettari e le colture foraggere, con 29mila ettari. Il pezzo chiude con affermazioni di Savino Muraglia, presidente Coldiretti Puglia: “Altro punto centrale del nostro progetto sul biologico è l’attenzione alla sicurezza alimentare nei servizi di ristorazione collettiva, divenuto un preciso dovere degli enti locali (Comuni, Province e Regioni). Il settore biologico può diventare uno strumento di valorizzazione e un bacino di approvvigionamento di prodotti di alta qualità al prezzo giusto e un valore aggiunto per gli enti pubblici sensibili alla corretta alimentazione di adulti e bambini”.


 


Inno4Grass

Inno4Grass

Farmers 3.0


Farmers

AIA partecipa al consorzio EIT

eitfood
Adempimenti ai sensi della legge n. 124/2017
Finanziamenti

Petizione stop cibo anonimo

StopCiboAnonimo