Lingua: Italiano English


Home page Aia Home page Aia
Logo Aia Logo Aia Logo Aia

Agenda eventi



  23/04/2013

Luogo: Aosta (Ao)

Enchère de Printemps

Si svolgerà il prossimo 23 aprile, martedì, il secondo “enchère” delle bovine di razza Valdostana, organizzato dall’Associazione regionale degli allevatori (Arev) presso il foro boario, arena Croix Noire di Aosta. Anche per questo appuntamento – comunica l’Arev - lo scopo principale è quello di rendere più possibile vitale il mercato degli animali vivi che si rivolge agli acquirenti provenienti dalla Val d’Aosta ed a quelli provenienti da fuori valle. L’Associazione – prosegue la nota - è impegnata per pubblicizzare l’appuntamento in maniera capillare. Le modalità organizzative ed i requisiti di ammissibilità sono fissati dal regolamento che è stato diffuso in autunno a tutti gli allevatori soci Arev. A seguito della prenotazione obbligatoria, effettuata direttamente presso gli uffici dell’Associazione, entro il 15 aprile 2013, l’organizzazione redigerà un catalogo della fiera, con i dati comunicati dagli allevatori, integrati da quelli eventualmente presenti nella banca dati Arev. L’Associazione ricorda che la sorveglianza sanitaria è affidata per legge all’autorità sanitaria competente per territorio che autorizzerà lo svolgimento della manifestazione e garantirà la presenza di un veterinario ufficiale per tutta la sua durata. Tutti gli animali presentati presso il prato della fiera saranno messi in vendita con la formula dell’asta, naturalmente saranno effettivamente venduti quelli che raggiungeranno la quotazione che soddisfa il proprietario venditore. La consegna ed il pagamento saranno svolti nella stessa giornata, quindi i soggetti presentati al mercato devono essere preventivamente testati per compra-vendita e giungere al mercato con il mod. 4 riportante gli esiti delle prove, da parte del veterinario ufficiale, competente per territorio. Dal mercato i soggetti venduti usciranno accompagnati dalla certificazione del veterinario ufficiale del mercato.

Orari e accettazione

I soggetti prenotati devono giungere presso l’arena, entro le ore 9,00 del giorno 23 aprile 2013. All’ingresso saranno verificati i requisiti sanitari e di corretta preparazione degli animali. Quelli non ritenuti idonei saranno respinti. I soggetti ammessi saranno sistemati nella stalla in attesa dell’inizio delle operazioni di vendita che sono previste per le ore 11,00. Gli acquirenti interessati alla partecipazione devono effettuare un accreditamento il giorno della manifestazione presso l’ufficio dell’Associazione, allestito presso l’area di fiera. Le informazioni raccolte si riferiscono a ragione sociale completa e cod. Min. di destinazione dei capi. L’acquirente si impegna a ritirare i soggetti, eventualmente acquistati, il giorno stesso, previo pagamento presso l’ufficio del prezzo stabilito in asta. Il pagamento deve avvenire prima del carico del bestiame. Dopo la sottoscrizione degli impegni previsti al punto precedente all’interessato viene consegnata una paletta numerata mediante la quale può fare le offerte in asta. Le palette sono di uso strettamente personale e le offerte svolte senza l’ausilio di esse non sono ritenute valide. L’eventuale aggiudicazione è vincolante per l’acquirente che con la partecipazione all’asta e la sottoscrizione degli impegni di cui sopra accetta le disposizioni del presente regolamento. Informazioni: www.arev.it.