Lingua: Italiano English


Home page Aia Home page Aia
Logo Aia Logo Aia Logo Aia

Agenda eventi



  15/02/2013 - 17/02/2013

Luogo: Montichiari (Bs)

Bruna 2013
Di fronte a passione e competizione non c’è crisi che tenga. È con questo spirito che gli allevatori della razza Bruna italiana si stanno preparando all’appuntamento annuale - la Mostra nazionale del Libro genealogico – quest’anno prevista a Montichiari (Brescia) dal 15 al 17 febbraio. Oltre 170 i capi iscritti, con più di 50 espositori. Se la genetica non è acqua, piace sottolineare che il 50% di questi è rappresentato da giovani allevatori, le nuove promesse per il futuro. La manifestazione targata Bruna - Bruna2013 - è organizzata da Anarb (Associazione nazionale allevatori bovini della razza Bruna) in collaborazione con gli Enti del territorio. Oltre alla Mostra nazionale – le valutazioni sono in programma per sabato 16 febbraio - , Bruna2013 ospiterà la 8ª Mostra nazionale del Bruna Junior Club e la 17ª Rassegna della genetica italiana, come pure attività di promozione dedicate ai formaggi tipici disolabruna®. La mostra sarà giudicata da Vito Gentile. Ispettore di razza, quarantenne, tarantino, allevatore di successo, Gentile ha al suo attivo valutazioni per circa 35.000 soggetti e diversi ring di altre mostre nazionali. I requisiti minimi produttivi dei soggetti in concorso, per quanto riguarda le vacche in lattazione, sono finalizzati ad evidenziare le peculiarità della razza, in particolare la combinazione ottimale tra quantità e qualità del latte prodotto. Le medie dei soggetti iscritti sono infatti pari a 9.281 kg latte con il 3,62% di proteine e il 3,95% per il grasso (lattazioni di 300 giorni). Ottimo anche il livello medio dell’indice totale economico – l’indice di selezione della razza – con un range, sempre per i soggetti iscritti, che si colloca nel miglior 5% della popolazione Bruna nazionale. La Mostra nazionale prevede riconoscimenti per i soggetti meglio classificati per morfologia funzionale, ma anche per genetica e produzione. I premi speciali riguardano: il “Trofeo dei Presidenti” (concorso tra gruppi soggetti di Associazioni allevatori); “Trofeo Giuseppe Santus”, per il miglior allevatore espositore; “Bruna dell'anno” (miglior punteggio globale considerando genetica, produzione, efficienza riproduttiva/longevità e morfologia nel ring della Mostra nazionale); “Gestione della posta”. Come per le altre edizioni, categorie ad hoc saranno riservate a vacche in lattazione oltre cinque anni d’età, come pure a soggetti con 1.500 kg di proteina in carriera oppure con cinque parti. Alla 8ª Mostra nazionale del Bruna Junior Club possono essere iscritte manze da 6 a 22 mesi. I soggetti dovranno essere condotti nel ring da ragazzi iscritti al club. La campionessa, la riserva e la 3ª assoluta della mostra Bjc concorreranno alla finale assoluta manze della Mostra nazionale. Sempre per il Bjc sono inoltre previsti concorsi di toelettatura, conduzione, ecc. . Infine, per la promozione della genetica italiana, con la collaborazione dei centri di i.a. interessati verrà effettuata un’esposizione di vacche, figlie dei tori di i.a. con prova di progenie svolta in Italia. Ma se da un lato fervono i preparativi per la Mostra nazionale, dall’altro sono molte le novità recentemente sfornate da casa Anarb, un’Associazione in costante attività. Solo per ricordare le principali, approfondibili su www.anarb.it: con una analisi sul dna disponibile, la valutazione genomica è divenuta ufficiale, e, di conseguenza, presente su tutte le pubblicazioni, anche per le femmine brune. Tre indici nuovi caratterizzano ulteriormente i punti di forza della razza, come l’indice disolabruna - valorizza i riproduttori con spiccate caratteristiche per la qualità del latte, con un occhio di riguardo alla caseificabilità - , l’indice funzionalità & fitness – vengono evidenziati i tori che eccellono per capacità di adattamento e resistenza alle realtà produttive moderne – l’indice interparto, che permette di avere una prima indicazione sulla fertilità. Il programma di Bruna2013 è consultabile su www.anarb.it (Comunicato stampa Anarb).