Lingua: Italiano English


Home page Aia Home page Aia
Logo Aia

Agenda eventi



  12/09/2013 - 15/09/2013

Luogo: Firenze (Fi)

Expo Rurale 2013
Nel quadro di “Expo Rurale Toscana 2013” organizzato dalla Regione nella Fortezza da Basso a Firenze nei giorni 12-15 settembre 2013, l’Associazione Regionale Allevatori della Toscana coordina e realizza l’esposizione di animali e le attività legate all’allevamento ed alla trasformazione di prodotti tipici e di qualità. I padiglioni delle Nazioni e della Ronda ospiteranno una vetrina zootecnica con la presenza di bovini di razza Chianina e Limousine specializzati per la produzione di carne; Frisona e Bruna da latte, e alcuni di razze autoctone toscane a limitata diffusione come la Calvana, la Pontremolese, la Garfagnina, il Mucco Pisano ed altre. Saranno esposte pecore di razza Massese , Sarda e Appenninica, suini di razza Cinta Senese, oltre che polli, conigli e colombi. All’esterno dei padiglioni ci saranno Cavallini di Monterufoli e Asini dell’Amiata, con la possibilità di provare a salire in sella e di visitare la Fortezza in carrozza. Alcuni butteri con i loro cavalli Maremmani mostreranno le caratteristiche di questo antico mestiere. Molte saranno le occasioni per approfondire la conoscenza sulle tecniche d’allevamento, di mungitura, di lavorazione e distribuzione del latte e di caseificazione. Nei due padiglioni sono allestiti laboratori dove sarà possibile assistere alla mungitura delle vacche e delle pecore, alla lavorazione del latte per ottenere formaggi e ricotte, all’estrazione del miele. I servizi veterinari delle Asl e dell’Istituto Zooprofilattico Lazio e Toscana saranno presenti per incontrare il pubblico ed illustrare le attività svolte per garantire la sicurezza degli alimenti, il benessere e la sanità degli animali. Le due più grosse centrali del latte della regione, Mukky e Latte Maremma provvederanno a presentare i loro prodotti ed a proporre attività dedicate ai bambini. Anche il Consorzio del Vitellone Bianco dell’Appennino Centrale Igp e l’Associazione Nazionale Allevatori della Razza Bruna sono presenti per coinvolgere adulti e bambini in giochi ed animazioni, dedicati alla conoscenza delle produzioni tipiche. L’Associazione Allevatori esporrà le nuove tecniche di controllo della produttività degli animali e la tecnologia più recente utilizzata per garantire la tracciabilità dei prodotti che inizia alla nascita dei vitelli e degli agnelli, fino alle carni. Si scoprirà che il Dna non viene analizzato soltanto dalla polizia scientifica nelle indagini criminali, ma anche quotidianamente in zootecnia per assicurare l’identità di ciascun animale e la tracciabilità dei prodotti che ne derivano. Nelle quattro giornate della manifestazione, le diverse specie e razze saranno frequentemente presentate al pubblico con spiegazione delle caratteristiche morfologiche, produttive e con curiosità di carattere storico e culturale.