Lingua: Italiano English


Home page Aia Home page Aia
Logo Aia

Agenda eventi



  18/10/2013

Luogo: Bergamo (Bg - provincia)

Le giornate della Bruna

Con un’iniziativa nata lo scorso anno come anteprima assoluta e, da quest’anno, entrata a pieno regime nel calendario degli appuntamenti, l’Associazione nazionale bovini della razza Bruna italiana (Anarb) organizza in diverse regioni d’Italia tre giornate di approfondimento su specifiche tematiche legate alla razza, rivolte ad allevatori, tecnici ed esperti di razza. Tre giorni dedicati a tutto tondo al mondo dei brunisti per incontrarsi, discutere e approfondire informazioni tecniche. Punto di forza dell’iniziativa è che non sono le persone a recarsi presso la sede della Nazionale di razza ma… è Anarb che in questo caso viaggia, visita i territori e contatta direttamente gli allevatori ed i tecnici. Durante l’edizione 2012, il “tour brunista ” ha toccato il Veneto (Vicenza), la Puglia (Taranto e Bari) e l’Emilia-Romagna (Parma). Diverse le mète del 2013 che vedono Anarb impegnata al Centro-Sud in Basilicata (Potenza), al Nord-Ovest in Lombardia (Bergamo) e al Nord-Est in Trentino Alto Adige (Trento).

Il programma della giornata

Le giornate della Bruna prevedono una sinergia fra gli aspetti teorici e quelli pratici. Dopo le presentazioni tecniche, il programma prevede il confronto con gli allevatori di fronte ad animali che si sfidano nel ring per determinare il migliore per morfologia funzionale. Non basta, infatti, latte di qualità se non si è sicuri di potere avere tali produzioni per diversi anni di seguito. Le giornate della Bruna rappresentano dunque un’occasione per mostrare concretamente agli allevatori come i concetti di funzionalità e longevità si sposino benissimo con quelli di correttezza morfologica degli animali, sono anche una conferma rispetto all’importanza di mantenere un contatto intenso e continuo con la base allevatoriale, oltre a essere un’ottima occasione per tutti gli appassionati di questa splendida razza, per crescere.

Gli appuntamenti: Nord-Ovest

Un allevamento della provincia di Bergamo ospiterà il secondo incontro delle giornate della Bruna, fissato per il 18 ottobre. Con ben milleduecento allevamenti per oltre ventimila capi, la Lombardia è una delle regioni con la maggiore numerosità di aziende e bovine Brune allevate. Numerosi e prestigiosi i risultati conseguiti nelle mostre dagli allevatori lombardi e bergamaschi.

Nord-Est

Prevista per fine ottobre, inizio novembre, protagonista della Giornata dedicata al Nord-Est sarà la provincia di Trento, ai vertici nazionali per la selezione della razza Bruna. Circa cinquecento gli allevamenti aderenti al Libro genealogico con diecimila bovine Brune. Notevole l’efficienza organizzativa che consente, tra l’altro, remunerazioni decisamente interessanti dalla vendita del latte, che in alcune zone raggiunge 0,70 centesimi al litro.

Centro-Sud

Il 13 settembre scorso, con la disponibilità dell’Associazione regionale allevatori della Basilicata, si è tenuto a Montemurro, nella Val D’Agri potentina, la prima giornata della Bruna. Le aziende lucane iscritte al Libro genealogico sono più di cento con oltre mille capi allevati. Quì le produzioni medie (in 305 giorni) sono pari a 7.006 kg di latte con il 3,61% di proteine e il 2,86% di caseina (nell’immagine, foto di gruppo al termine dell’incontro lucano).