Iscriviti al sito ! Da oggi potrai ricevere le Newsletter tecniche di A.I.A.
Vai all'iscrizione
Lingua: Italiano English


Home page Aia Home page Aia
Logo Aia Logo Aia Logo Aia

Agenda eventi



  18/04/2015

Luogo: Caprino Veronese (Vr)

Azienda aperta agli allevatori veneti
Sabato 18 aprile 2015, a partire dalle ore 11 – informa un comunicato stampa dell’Associazione regionale allevatori del Veneto (Arav) - avrà luogo a Caprino Veronese (località Boi-Pesina) il Meeting  regionale della razza Frisona. La location  individuata dall’Associazione regionale allevatori del Veneto, che organizza l’evento in collaborazione con la Sezione regionale della Frisona, è l’azienda agricola La Possession  di Bottona Isidoro & Adriano, ubicata in via Possession, un’azienda modello per efficienza, ordine e qualità del latte prodotto. “Questo Meeting  della Frisona si svolge in un luogo incantevole – commenta il presidente di Arav, Floriano De Franceschi – e che ci fa comprendere quanto elevata sia la simbiosi tra benessere animale, qualità ed efficienza aziendale e valorizzazione del territorio. Tutti concetti sui quali Arav crede fermamente e per i quali ogni giorno ci battiamo. È fondamentale, infatti, lavorare sull’integrazione degli allevamenti con il territorio, per far sì che i consumatori entrino in diretto rapporto con noi produttori e sconfiggere in questo modo il pregiudizio, oggi più che mai inaccettabile, che vede schierati su lati opposti produttori e consumatori”. Il percorso comunicativo intrapreso dall’Associazione regionale allevatori del Veneto, infatti, va proprio nella direzione di accorciare la distanza nella filiera produttiva tra chi produce e chi consuma, per rendere trasparente il lavoro degli allevatori agli occhi di chi non lo conosce. Nel corso del Meeting  a Caprino Veronese, al quale prenderanno parte allevatori di Frisona da tutto il Veneto, verrà effettuata una visita dell’azienda agricola Bottona, che gentilmente ha messo a disposizione gli spazi, e successivamente si entrerà nel vivo della manifestazione, a partire dalle 11.30, con la valutazione e gara di giudizio di alcuni capi dell’azienda stessa. “Gli allevatori potranno cimentarsi nella valutazione degli animali presentati – prosegue il presidente Floriano De Franceschi – e questo contribuisce a far sentire l’azienda ospitante punto di riferimento e modello anche per i colleghi arrivati da province limitrofe. Un lavoro importante di confronto continuo e crescita che serve a migliorare le performance  aziendali ed a porsi degli obiettivi sempre più ambiziosi”. Inoltre, la seconda parte della mattinata, prevede la premiazione dei migliori allevamenti veneti per categoria (fino a 30 capi, da 31 a 100 capi, oltre 100 capi e stalle con robot di mungitura) ed efficienza produttiva, basata sulle proteine contenute nel latte. “La competizione sana ci porta a migliorare sempre – conclude il presidente Floriano De Franceschi – e non dobbiamo dimenticare che il lavoro di ciascuno può essere un ottimo esempio e stimolo per tutti gli altri”. Informazioni: Arav, Via Leonardo Da Vinci, 52 – 36100 Vicenza; tel. 0444.396911, www.arav.it - Ufficio Stampa, Matteo Crestani 347.2771773 – ufficiostampamc@gmail .