Lingua: Italiano English


Home page Aia Home page Aia
Logo Aia Logo Aia Logo Aia

Agenda eventi



  02/08/2014 - 03/08/2014

Luogo: Santeramo in Colle (Ba)

“Meraviglia” nelle Murge

Meraviglia ” – manifestazione in programma sabato 2 e domenica 3 agosto 2014 presso la Masseria Grottillo a Santeramo in Colle - è un affascinante viaggio interiore lungo la mappa delle emozioni che animano il rapporto tra l’uomo e il cavallo, un connubio di grande valenza artistica. Come nei Mirabilia  medievali, il percorso di esplorazione è fatto di realtà, fantasia e magia ed è volto a cogliere quella essenza intangibile che sostanzia due splendide identità complementari ed uniche, quella dell’essere umano e quella del cavallo. La meraviglia ha sempre avuto la capacità di far fermare l’uomo per un attimo, di farlo distaccare dalla realtà per consentirgli di perdersi nei suoi sentimenti; è meraviglioso ciò che è apparentemente sconosciuto nello splendore, ciò che è straordinario ed inaspettato. Dinanzi alla meraviglia, però, non si ha esitazione poiché si è catturati fortemente e repentinamente da una entità che già sostanzia e pervade se stessi e che quindi dilata all’infinito il proprio essere. Il cavallo è meraviglia, l’arte è meraviglia , ponti straordinari della propria coscienza verso l’appagamento dei propri desideri. Meraviglia è ricordo dell’infanzia e delle giostre di cavalli roteanti e variopinti nelle luci indefinite e chiassose della domenica; meraviglia è l’incontro primordiale nella libertà e immensità di un paesaggio senza tempo tra l’uomo e il cavallo, una intesa forte, sconosciuta ed inspiegabile; meraviglia è il cavallo del mare scintillante tra i flutti poderosi e schiumosi; meraviglia è il mitico pegaso dalle ali candide di neve. Lo spettatore resta attonito, fermo, ma è attore che vola in silenzio in una geografia interiore, mirabilia mundi , in un viaggio immaginario che si profuma di ricordi d’oriente, di fuoco e cavalli d’avorio dinanzi ad amazzoni e cavalieri senza tempo. La meraviglia si perde nel profondo sguardo dell’amore di Romeo e Giulietta, nei ritmi, nei salti e nei passi geometrici, nelle linee dei cieli di Andalusia. Meraviglia è l’energia possente di un cavaliere centauro su di un flusso di murgesi in corsa al rifuggir della notte, angeli misteriosi di un mondo fantastico. Ad ammaliare il pubblico presentati da Riccardo Di Giovanni, una delle voci più belle d’Italia vanno in scena: Silvia Elena Resta, Silver Massarenti, Gregory Ancelotti, Enrico Maria Scolari, Roberto Concezzi, Francesca Di Giovanni, Anissa Bertacchini, Sara Nuti, Giorgia Cellitti, Chiara Cutugno, Michele Caroli con il Moro di Puglia , Mattia Ruggio e Angela Bagalini. Info  su www.masseriagrottillo.it .

Murgia, terra di cavalli

La Murgia è una terra antica e leggendaria in cui i cavalli hanno sempre rappresentato un’entità straordinaria. Terra di passaggio e di conquista, di mille popoli e infiniti racconti, rappresenta un paesaggio affascinante ed unico in grado di esaltare la wilderness , il grande senso di ciò che è grande, selvaggio e infinito negli scenari lunari e petrosi, o negli ambiti ombrosi dei boschi e delle grotte dei briganti. Il cavallo è simbolo e realtà di questo territorio, ne è la voce istintiva; immagine della libertà e della forza, della fatica e della bellezza forgiata da millenni di imprese e di condivisioni con l’essere umano. La Murgia è cultura del cavallo, passione e professionalità. E’ per questi motivi che essa è lo scenario ideale di ArtEquestre  che intende non solo esaltare il cavallo quale essere straordinario, ma vuole anche celebrare il rapporto eccezionale tra l’uomo e il cavallo, una simbiosi che genera poesia ed arte. ArtEquestre  è sperimentazione artistica, è poesia ed abilità cavalleresche nel pieno e profondo amore verso un essere indefinibile e magico quale è il cavallo. Infatti, aspetto fondamentale ed imprescindibile della manifestazione è la profonda attenzione verso il benessere animale. Ogni evoluzione artistica nasce esclusivamente dal grande rispetto e dalla unione indefinibile tra uomo e cavallo. Naturalità, delicatezza, sensibilità, fiducia e complementarietà sono le chiavi di lettura di un rapporto artistico di grande valenza emotiva. Danza, musica, poesia fanno da cornice a cavalli e cavalieri che in un vapore meraviglioso di emozioni faranno vivere esperienze oniriche; professionisti dello spettacolo equestre internazionale, protagonisti assoluti del mondo dei cavalieri erranti troveranno in Masseria Grottillo la location  ideale per costruire uno evento irripetibile. ArtEquestre  è un progetto volto a valorizzare le potenzialità del territorio ed è l’occasione inoltre per gustare gli eccellenti prodotti della tradizione murgiana per immergersi nella storia e nei valori di una terra unica, la Murgia (Annalisa Parisi ).