Iscriviti al sito ! Da oggi potrai ricevere le Newsletter tecniche di A.I.A.
Vai all'iscrizione
Lingua: Italiano English


Home page Aia Home page Aia
Logo Aia Logo Aia Logo Aia

Agenda eventi



  05/09/2015 - 07/09/2015

Luogo: Saluzzo (Cn)

Le regine bianconere da latte in “defilé”
Saluzzo capitale dell’agricoltura – si legge in un comunicato stampa dell’Apa cuneese - sottolinea la sua vocazione durante la festa patronale di San Chiaffredo. Da sabato 5 a lunedì 7 settembre 2015, giorno della tradizionale fiera, al Foro boario con la rassegna della meccanica agricola si terrà la 43esima edizione della Mostra regionale della Frisona, che include l’undicesimo Junior show , evento di grande successo tra i giovani. Organizza l’Arap (Associazione regionale degli allevatori) in collaborazione con la Città di Saluzzo e la Fondazione Bertoni. Un centinaio i capi presenti, ad elevato livello genomico, tra cui le regine bianconere delle produzioni lattifere, provenienti dai più quotati allevamenti del Cuneese e del Torinese. La giornata di sabato 5 è dedicata alle visite alle poste mobili allestite negli ampi spazi del PalaCrs . Domenica 6 le passerelle della categoria Manze con valutazione alle 14,30. Lunedì dalle 9 i defilé  della categoria Vacche e a mezzogiorno la premiazione. Il verdetto finale sarà di un giudice svizzero. Tra le novità di questa edizione figura una dimostrazione di caseificazione che si terrà nella giornata di domenica. Le tecniche di produzione del formaggio verranno illustrate dagli specialisti della cooperativa agricola di Cussanio, che basa la sua filosofia sulla filiera corta e di qualità. Un motivo di interesse in più per i visitatori-consumatori, che si aggiungono alla platea di addetti ai lavori interessati alla selezione genealogica e alle nuove pratiche allevatoriali. Spiega Livio Diale, presidente della Sezione Frisona all’interno dell’Arap: “Il nostro è un mondo di eccellenza zootecnica e insieme un motore economico di valenza strategica, se si pensa alle problematiche legate al settore lattiero-caseario. Lo dimostrano anche i qualificati sponsor  (aziende mangimistiche, del seme e più in generale delle tecnologie e dei servizi che supportano l’allevamento della prima razza lattifera, ndr ) che consentono di mantenere in piedi una manifestazione tra le più quotate a livello nazionale”. Che sia Saluzzo, in pianta stabile, a ospitare le manifestazioni della Frisona, è un dato acquisito. Lo ribadisce – conclude il comunicato - Francesca Neberti, assessore comunale all’agricoltura: “Il Foro Boario saluzzese ha caratteristiche e servizi di prim’ordine per questo tipo di rassegne, molto impegnative. Il Comune, insieme alla Fondazione Bertoni, anche quest’anno assicura la massima collaborazione, occupandosi direttamente della gestione delle poste mobili e curando nei dettagli la regìa dell’evento, che richiama migliaia di visitatori e operatori da tutto il Piemonte e dalle regioni vicine” (nella foto, “Vanzetti Drake Ninnaoh”, campionessa assoluta della scorsa edizione ).