Iscriviti al sito ! Da oggi potrai ricevere le Newsletter tecniche di A.I.A.
Vai all'iscrizione
Lingua: Italiano English


Home page Aia Home page Aia
Logo Aia Logo Aia Logo Aia

Agenda eventi



  26/08/2016 - 28/08/2016

Luogo: Murazzano (Cn)

L’ovinicoltura tra le tradizioni ed i valori dell’Alta Langa
Tradizioni, valori e sapori dell’Alta Langa – si legge in un comunicato stampa dell’Ara Piemonte – alla “Antica Fiera dei 30” che si tiene a Murazzano (Cuneo) da venerdì 26 a domenica 28 agosto 2016. Quello che un tempo era l’appuntamento rituale di fine agosto per gli allevatori degli ovini di Razza delle Langhe, con il confronto fra i capi dei vari greggi, la compravendita di pecore e arieti e un po’ di sana bisboccia, è ora un evento a 360 gradi che attira i turisti, stranieri compresi, a caccia di emozioni non scontate. Il cuore della manifestazione continua a pulsare attorno all’esposizione degli ovini iscritti al concorso Arap. Ma la locandina si è arricchita di intriganti suggestioni enogastronomiche. Quest’anno la novità è rappresentata dall’aperitivo della Fiera che vedrà, domenica, sette fra ristoranti e agriturismo presentare le loro specialità, abbinate ai nobili vini del territorio. Una proposta golosa per dimostrare la versatilità di prodotti derivati dalla pecora di Razza delle Langhe a tavola.

Il programma

Cominciamo dalla parte zootecnica, curata dall’Associazione regionale degli allevatori. Gli espositori sono 12, tutti cuneesi. I capi iscritti alla mostra sono 116, il fior fiore di una razza che continua a rappresentare un elemento funzionale e gestionale delle terre alte di Langa, con la produzione di un latte unico da cui si ricavano il Murazzano Dop e altre eccellenze casearie. La prima passerella, che vedrà sul ring anche gli arieti, è per venerdì 28. Sabato toccherà alla commissione tecnica presente nei box valutare i capi in concorso. Domenica le sfilate si succederanno per tutta la mattinata, fino alla premiazione dei vincitori. Arte, musica e piatti tipici faranno da contorno per i tre giorni della Fiera, a partire dalla Cena dell’allevatore  di venerdì sera, con intrattenimenti riservati al pubblico. Sabato 27 nel pomeriggio a Palazzo Tovegni si inaugura la personale di pittura di Daniele Fissore, famoso per le sue marine e i coloratissimi campi da golf. Serata giovane con Kebab-Kebun  e disco dj  in piazza monsignor Dadone. Domenica la festa di chiusura, inaugurata dagli aperitivi e dedicata nel lungo pomeriggio ai bambini, con dimostrazioni di tosatura, mungitura e lavorazione del formaggio.