Lingua: Italiano English


Home page Aia Home page Aia
Logo Aia

Agenda eventi



  21/04/2017

Luogo: Bagnaia (Vt)

Proseguono gli incontri Asso.Na.Pa.
Proseguono gli incontri di aggiornamento, formazione e informazione per gli ovinicoltori voluti da Asso.Na.Pa. per allargare la base associativa ed individuare assieme agli allevatori le strategie e le opportunità per il comparto, anche alla luce delle possibilità offerte dal Piano di Sviluppo Rurale Nazionale. Dopo il recente primo “Meeting “ tenutosi presso il Centro Genetico Asso.Na.Pa. di Asciano, in provincia di Siena, una prossima occasione di incontro è in programma nell’ambito della Fiera di Bagnaia (Viterbo), nella serata di venerdì 21 aprile 2017. Ad organizzare l’incontro su “Prospettive attuali e future delle razze ovine italiane ”, assieme ad Asso.Na.Pa., la Federazione Provinciale Coldiretti di Viterbo con la collaborazione, tra gli altri, del Consorzio di Tutela dell’Abbacchio Romano Igp e del Consorzio Agrario del Tirreno. Il programma prevede, a partire dalle ore 18, dopo l’apertura dei lavori da parte di Mauro Pacifici (presidente Coldiretti Viterbo), alle 18.15 l’intervento di Sotero Solaris (ricercatore Agris Sardegna) su “La valutazione genetica per la produzione di latte negli ovini di razza Sarda “. A seguire, alle 18.45, Silverio Grande (direttore Asso.Na.Pa.) esporrà i “Risultati del Centro Genetico di Asciano e presentazione delle nuove attività previste nell’ambito del PSRN “. Concluderà i lavori Stefano Sanna (presidente Asso.Na.Pa.). In chiusura, alle 20.30, “Cena dell’allevatore”. L’incontro è il preludio ad una “due giorni” (sabato 23 e domenica 23 aprile) che metterà in mostra, grazie al progetto della nuova Associazione Fiera di Bagnaia, anche la ricca biodiversità del territorio della Tuscia viterbese. “Diamo seguito a quanto annunciato – ha dichiarato il presidente Sanna – anche per aderire alle richieste degli allevatori di organizzare più momenti di incontro sul territorio. E’ una stagione molto importante per l’ovinicoltura: dobbiamo ribadire con forza la nostra volontà di venire incontro alle richieste dei cittadini che vogliono garanzie di un prodotto italiano certificato, sano e sicuro. Anche nel Lazio, che ospita questo incontro, la presenza degli ovinicoltori significa economia, occupazione, tradizioni, presidio dell’ambiente. La divulgazione delle principali novità in materia di selezione è solo uno degli obiettivi di Asso.Na.Pa., assieme alle indicazioni di come programmare il lavoro in allevamento al fine anche di tutelare la redditività aziendale”.


LocandinaProgramma