Lingua: Italiano English


Home page Aia Home page Aia
Logo Aia Logo Aia Logo Aia

Agenda eventi



  27/06/2015

Luogo: Viterbo (Vt)

Quando la passione diventa spettacolo
É ufficialmente iniziato il count-down – si legge in una nota - ad un evento che vede la “passione” come grande protagonista il 26 e 27 giugno 2015 a Viterbo. Grandi preparativi e tante storie di cavalli pronte per esser raccontate nel rettangolo, intitolato a Raimondo D'Inzeo, come in un bel concerto sapientemente orchestrato da Susanna Blättler, grande professionista da sempre molto vicina a Villa Buon Respiro . La manifestazione "Quando la passione diventa spettacolo " nasce dalla sinergia tra il Centro di Riabilitazione Equestre di Villa Buon Respiro, l'Associazione “Passione Caitpr ” e la onlus  Fondazione Silvana Paolini Angelucci . “Siamo onorati - spiega Daniela Zoppi, responsabile del Centro di Riabilitazione Equestre Villa Buon Respiro del San Raffaele Spa - che così tanti ‘uomini e donne di cavalli’ ci abbiano dimostrato la propria vicinanza e un affetto così sincero”. Oltre 250 i cavalli coinvolti in questa seconda edizione di "Quando la passione diventa spettacolo " provenienti dall'intera Penisola a titolo totalmente gratuito. Il cavallo ha da sempre segnato la vita dell'umanità perché, come sostiene la scienza, ha la grande capacità (unica rispetto ad altri animali) di trasformare la propria forza in energia solare. Noi – prosegue la nota - vogliamo credere che al di là delle deduzioni prettamente tecniche il cavallo abbia da sempre rappresentato quel valore aggiunto intriso di amore, poesia, sogno e che come nessun altro animale abbia spinto l'umanità verso certe conquiste non esclusivamente terrene. Se la mitologia e la storia pullulano di "cavalli famosi" importanti quanto i propri cavalieri probabilmente questo connubio che dura da migliaia di anni non può ridursi a meri nessi scientifici e vedere, ancora oggi, bypassate  le problematiche strettamente legate all'energia solare, tanta gente profondamente innamorata di questi fantastici animali, lascia quantomeno aperta la possibilità che vi sia dell'altro. “Ho avuto il piacere di vedere per la prima volta il Carosello di Villa Buon Respiro nel 1991 – racconta Annalisa Parisi, presidente di ‘Passione Caitpr ’ - . Avevo solo 15 anni e sicuramente la mia percezione era diversa da quella di oggi, ma la grandezza di quel progetto già si intuiva, anche agli occhi di un’adolescente. Da quel lontano 1991 li ho visti centinaia di volte all'opera ed ogni volta riescono a stampare un'emozione unica, immutata nel tempo. Quel che avviene nel Centro di Riabilitazione Equestre di Villa Buon Respiro, è un inno alla vita e tutti noi, appassionati di cavalli siamo assolutamente concordi nel considerare questa attività come fiore all'occhiello nel panorama equestre dell'intera Penisola. É un grande onore farne parte durante questi eventi, è un grande piacere imparare ogni volta cose nuove ammirando quel che avviene qui quotidianamente”. Madrina della Manifestazione, Giulia Moretto, autrice del libro "Il cavallo e l’uomo, una relazione infinita " (Aggiornamenti su Facebook : www.facebook.com/quandolapassionediventaspettacolo ).



Invitopranzo