Iscriviti al sito ! Da oggi potrai ricevere le Newsletter tecniche di A.I.A.
Vai all'iscrizione
Lingua: Italiano English


Home page Aia Home page Aia
Logo Aia Logo Aia Logo Aia

Agenda eventi



  28/10/2017 - 29/10/2017

Luogo: Vinadio (Cn)

L'eccellenza zootecnica della razza ovina Sambucana in mostra
Nel weekend  - si legge in un comunicato stampa dell’Ara del Piemonte - la centenaria Fiera dei Santi di Vinadio (Cuneo) torna ad accompagnarsi alla Mostra ovina di razza Sambucana, alla sua 32esima edizione. La rassegna, proposta dalle istituzioni locali in collaborazione con l'Associazione regionale allevatori, vedrà fra sabato 28 e domenica 29 ottobre sfilare in passerella circa duecento capi, tra pecore, agnelli e arieti, proposti da una trentina di agricoltori locali. Ai proprietari che espongono gli ovini migliori vengono consegnati riconoscimenti e premi, tra cui le ambìte "sounaios " con il tradizionale collare in legno. Gli splendidi paesaggi della Valle Stura e i suggestivi spazi del Forte Albertino fanno da sfondo alla manifestazione, in un contesto animato da mostre, musiche e danze occitane e momenti di gastronomia tipica. Di particolare interesse per i visitatori gli stand con l'esposizione e la vendita dei prodotti in lana di pecora Sambucana (maglie, coperte, guanti, gilet, giacche e gomitoli) e la preparazione della pasta tradizionale della valle, i caratteristici "crousét ". L'iniziativa è stata avviata nel 1986, con due obiettivi: recuperare l'antica Fiera dei Santi di Vinadio, un tempo occasione per commercializzare gli ovini provenienti dagli alpeggi, e creare un valido strumento di stimolo a preservare e migliorare gli allevamenti. Dopo pochi anni si sono ottenuti dei buoni risultati. Oggi la Fiera di Vinadio costituisce una delle manifestazioni più importanti della provincia e la Mostra della razza ovina Sambucana, inserita nell'ambito della Fiera, è diventata un momento utile ad ogni allevatore per confrontare gli animali e valutare lo stato di selezione e di miglioramento raggiunto. Attualmente la razza Sambucana è presente in valle con una consistenza numerica di circa 4.500 capi distribuiti in una sessantina di allevamenti. L'eccellenza zootecnica della razza è valorizzata dalla filiera corta gestita dal Consorzio l'Escaroun, che dal 1992 ha avviato la vendita in forma associata della carne di agnello sambucano attraverso la creazione della cooperativa "Lou Barmaset ". La buona partecipazione di pubblico alla Fiera favorisce la vendita, nelle macellerie locali, della carne dell'agnellone, il tardoun  sambucano (Orari della fiera: sabato 9-23, domenica 9-20 ).