Lingua: Italiano English


Home page Aia Home page Aia
Logo Aia

Agenda eventi



  21/06/2017

Luogo: Roma (Rm)

Tavola Rotonda "L'allevatore tra etica e salute"
L’opinione pubblica ha necessità di messaggi chiari ed indiscutibili, supportati da solide basi scientifiche e da una comunicazione improntata alla correttezza e veridicità: temi delicati quali quello della salute umana non possono essere affrontati con estemporaneità. Di questo è consapevole anche l’Associazione Italiana Allevatori (Aia), che nel quadro delle proprie iniziative tecniche di divulgazione rivolte alla propria base associativa, ma anche alla generalità del pubblico dei cittadini-consumatori, ha organizzato un incontro, in forma di Tavola Rotonda, sul tema “L’allevatore tra etica e salute ”. “Vogliamo dare un nostro contributo di verità e di conoscenza coinvolgendo anche qualificati esponenti del mondo scientifico e della cultura, che aiuteranno – assieme a rappresentanti istituzionali – a riportare su basi serie il dibattito che ruota attorno alla figura dell’allevatore, come primo anello della filiera alimentare da cui traggono origine i prodotti di derivazione animale che dalle aziende arriveranno alle tavole dei consumatori”, afferma il presidente di Aia Roberto Nocentini nel presentare l’iniziativa che si terrà a Roma, nel pomeriggio di mercoledì 21 giugno 2017 (a partire dalle ore 17,30), presso la sede della Camera di Commercio nella Sala del Tempio di Adriano (Piazza di Pietra). La Tavola Rotonda, che sarà moderata dal vicepresidente di Aia Claudio Destro, vedrà gli interventi del Capo Dipartimento delle Politiche Europee, Internazionali e dello Sviluppo Rurale del Mipaaf (ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali) Giuseppe Blasi, del Direttore del Dipartimento di Sanità Pubblica Veterinaria e Sicurezza Alimentare-Istituto Superiore di Sanità Umberto Agrimi, del Segretario Generale dell’Università Pontificia Lateranense Mons. Roberto De Odorico e del Direttore UOC Chirurgia Odontostomatologica-Policlinico Umberto I di Roma Francesco Riva. L’incontro costituisce anche il preludio a prossime iniziative che si inquadreranno nella logica delle “stalle aperte” rivolte alla trasparenza dell’informazione nei confronti dei cittadini e delle famiglie sul senso di responsabilità e sulla cura del benessere degli animali, nella quale gli allevatori italiani rappresentano un esempio inimitabile a livello mondiale proprio per il naturale rispetto che, per tradizione e cultura, essi hanno nei confronti della terra e dell’ambiente.



Locandina