Lingua: Italiano English


Home page Aia Home page Aia
Logo Aia

  29/06/2022
A breve l’elezione della nuova Presidenza IFAD

Il Fondo Internazionale delle Nazioni Unite per lo Sviluppo Agricolo (IFAD) il 7 luglio elegge il suo prossimo Presidente, designando una nuova leadership  in un momento cruciale, in cui l’aumento dei prezzi degli alimenti, dell’energia e dei fertilizzanti minaccia di scatenare una crisi alimentare mondiale e di ridurre ulteriori milioni di abitanti delle aree rurali alla fame e alla povertà. Il Presidente assumerà la guida dell’IFAD, un’istituzione finanziaria internazionale con 177 Stati Membri, per i prossimi quattro anni, durante i quali il Fondo moltiplicherà il proprio impegno per contribuire al raggiungimento degli Obiettivi di sviluppo sostenibile e per rafforzare la resilienza delle comunità rurali alle conseguenze del cambiamento climatico. I piccoli agricoltori producono un terzo degli alimenti consumati nel mondo e sono essenziali per assicurare la sicurezza alimentare globale. Ma la loro produttività e il loro benessere hanno risentito pesantemente della guerra in Ucraina, che ha fatto impennare i prezzi degli alimenti, dell’energia e dei fertilizzanti. Questo shock  arriva mentre i piccoli produttori faticano ancora a riprendersi dall’impatto della pandemia di Covid-19. Inoltre, le loro comunità rurali sono tra le più colpite dalle devastazioni provocate dal cambiamento climatico. Tramite forme di finanziamento innovative e donazioni, l’IFAD gioca un ruolo cruciale nel migliorare la resilienza delle popolazioni rurali, aiutandole ad aumentare la sicurezza alimentare e a sconfiggere la fame e la povertà. Tra il 2019 e il 2021, l’IFAD ha aiutato 77 milioni di persone ad aumentare i propri redditi, 67 milioni di persone ad accedere più agevolmente ai mercati, 60 milioni di persone ad aumentare la produzione e 40 milioni di persone a rafforzare la propria resilienza.

La Conferenza stampa e l’elezione

E’ annunciata una Conferenza stampa ibrida con il Presidente eletto dell’IFAD. È necessario registrarsi per partecipare in presenza (i posti riservati ai media  saranno limitati) o in modalità virtuale. La data fissata è giovedì 7 luglio 2022, orario da definire. I giornalisti che si saranno registrati per partecipare, di persona o in modalità virtuale, saranno avvertiti per email  30 minuti prima dell’inizio della conferenza stampa. La partecipazione in presenza è presso la sede dell’IFAD, via Paolo di Dono 44, Roma. Partecipazione virtuale: tramite il link  che verrà fornito una volta conclusa la registrazione. L’elezione avrà inizio alle 9.30 e si svolgerà a porte chiuse. Dopo che i risultati saranno annunciati agli Stati Membri dell’IFAD, il discorso di accettazione del nuovo Presidente e la Conferenza stampa saranno accessibili ai giornalisti accreditati tramite un link  che verrà fornito loro a tempo debito. A causa delle misure di prevenzione del Covid-19, ai giornalisti che parteciperanno di persona sarà richiesto di compilare un questionario sanitario almeno 24 ore prima dell’evento e di rispettare le misure igieniche di prevenzione del Covid-19 durante la loro permanenza all’IFAD. Per ulteriori informazioni, contattare Caroline Chaumont: email c.chaumont@ifad.org , IFAD, cellulare +39.349.6620155 .


 


Progetto LEO

ProgettoLEO


Adempimenti ai sensi della legge n. 124/2017
Finanziamenti

"Agra Press" intervista il Presidente A.I.A.

"Agra Press" intervista il Presidente A.I.A.